Come vi avevo annunciato qua, quest’anno ho realizzato un mio sogno e sono stata a Parigi durante la Settimana dell’Haute Couture.

      Per la serie “breve ma intenso”, sono stata solo tre giorni nella Ville Lumière, ma sono state ore talmente ricche di emozioni e soddisfazioni che vi assicuro valgono per mille!

      Ecco le sfilate e presentazioni a cui ho assistito!

      Liu Chao

       

      Nella meravigliosa cornice dell’hotel Ritz di Place Vendome, si teneva la prima presentazione durante una Haute Couture di questo brand cinese.
      Un perfetto mix di capi street style e di tradizione orientale si fondono nella collezione firmata Liu Chao, che dimostra una grande sapienza sartoriale nelle sue creazioni.

      Yumi Katsura

       

      La stilista giapponese celebra le sue origini portando in passerella kimono sapientemente ricamati, ma anche abiti da sera che sembrano un inno alla natura e che ricordano le piume degli uccelli più colorati.

      Patuna

      La sfilata Haute Couture di Patuna, invece, gioca sui contrasti tra forme e colori. Lo stilista celebra la vita, e la sensualità delle modelle in passerella.

      Dany Atrache

      Il designer franco-libanese porta in passerella la tradizione sartoriale del suo Paese di origine, e con la sua collezione Haute Couture libera la Cenerentola che sotto sotto alberga in ogni donna.

      Tony Ward

       

      Avevo conosciuto questo stilista, che prima lavorava per la Maison Dior, durante la mia prima Paris Fashion Week, qualche anno fa. E me n’ero innamorata.
      E anche questa volta, la collezione di Tony Ward mi ha colpita moltissimo, regalandomi grandi emozioni.
      La collezione Haute Couture SS 2017 è infatti ispirata alla Imperatrice Bizzantina Elia Eudocia, simbolo di femminilità ma anche di forza.
      Gli abiti sono dei veri capolavori di sartoria, capaci di far sentire qualsiasi donna una vera principessa.

      Yuima Nakazato

      Più che una sfilata, quella di Yuima Nakazato è stata una vera e propria performance, capace di portare in passerella persone comuni trasformandole però in qualcosa di poco comune.
      Aria, acqua, terra e fuoco sono le fonti di ispirazioni della collezione Haute Couture SS 2017, e sebbene si tratti sicuramente di abiti molto controversi, la maestria sartoriale della designer rimane indiscussa.

       

       

      SHARE
      COMMENTS

      Fantastico! 🙂

      My dream is to one day be able to go to Paris Fashion Week. All of these pieces are stunning! Works of art!! Bravo for an awesome post.

      http://www.susanalopessnarey.com

      Sono stati tre giorni magici e gli stilisti che hai visto sfilare erano davvero molto interessanti!!

      XOXO

      Cami

      Paillettes&Champagne