Ciao ragazze!
      Oggi parleremo della borsa per eccellenza, sogno proibito di moltissime donne, icona di moda ed eleganze: la Birkin di Hermès!
      La storia di questa borsa è oramai leggenda: si narra infatti che fu creata dalla maison francese per l’attrice Jane Birkin (da cui appunto prende il nome), che nel 1984 su un volo tra Parigi e Londra si lamentava di come le borse da donna fossero così poco capienti….Tale protesta fu udita da Jean Louis Dumas, lo stilista di Hermès, che si fece descrivere dall’attrice il suo ideale di borsa ed in base alle sue indicazioni creò la celeberrima Birkin Bag!
      Sulla Birkin, e sul suo acquisto, esistono milioni di dicerie, di aneddoti, di leggende…Michael Tonello ci ha addirittura scritto un libro, “Il cacciatore di Birkin”, molto divertente ma non sempre attinente alla realtà!
      Così oggi ho deciso di parlarvi della mia esperienza in merito, e di fare, per quanto mi è possibile, un po’ di chiarezza sull’argomento!
      Innanzitutto, sfatiamo un mito….ovvero quello che se non sei una celebrities, la lista di attesa per avere questa borsa è di circa 2 anni! Era proprio questo che succedeva a Samantha in SATC, tanto che la stessa fingeva di comprarla per Lucy Liu e saltava così la fila….sicuramente un espediente televisivo dai risvolti brillanti, ma assolutamente falso!
      La prima cosa da fare se volete acquistare questa borsa è di recarvi nella boutique Hermès più vicina a voi e di parlare con uno degli assistenti alle vendite. A differenza di quanto si creda, sono molto gentili e disponibili. Vi spiegheranno subito che nello store sono presenti alcuni modelli in “pronta consegna”, ma ovviamente in questo caso dovrete accontentarvi per quanto riguarda materiali e colore.
      Ad esempio quando sono andata io alla boutique di Firenze mi hanno mostrato una Birkin rosso fragola che era possibile acquistare subito, ma purtroppo quel colore non mi piaceva ed ho preferito aspettare e scegliere quella più adatta a me.
      Quindi, se non c’è in negozio nessun modello che vi piaccia non vi resta che creare la vostra borsa ideale ed ordinarla (all’apertura della lista).
      Creare è la parola perfetta, perchè è possibile scegliere tra moltissimi colori, materiali, tipi differenti di hardware, taglie…Io ho scelto una taglia media, in vitello martellato, colore nero con hardware dorato. Semplice ma di un’eleganza eterna.
      A questo punto non vi resta che aspettare la tanto attesa telefonata…un giorno infatti il vostro telefono squillerà e dall’altro capo ci sarà l’assistente alla vendita della boutique Hermès che vi dirà che la vostra borsa è arrivata ed è lì ad aspettarvi….
      Io ho dovuto aspettare circa 3 mesi se non ricordo male, lunghissimi ad essere sincera, proprio perchè desideravo tanto questa borsa. Ma sempre meno dei celeberrimi due anni, che farebbero desistere anche la più accanita fashion victim!!!!!!
      Lucia
      La mia Birkin e (più grande e color testa di moro) quella di mia madre
      La mia Birkin e (più grande e color testa di moro) quella di mia madre

      SHARE
      COMMENTS

      Hello, just wanted to say, I enjoyed this blog post.

      It was practical. Keep on posting!

      Tre mesi non sono uno sproposito per fortuna! Io purtroppo non l’ho mai acquistata anche se mi piacerebbe poterlo fare! Quel che mi lascia perplessa sono due aneddoti: il primo e il prezzo… Che si aggira intorno ai 5000? È il secondo è .. Se il suo costo varia in base ai pellami? Ipoteticamente un vitello martellato con hardware dorato varrà meno di una stessa con flap in pitone! È corretto?

      Si il prezzo varia a seconda dei modelli, della grandezza e dei materiali usati! Il prezzo era più alto dei 5 mila, e ti parlo di qualche anno!
      Spero di esserti stata utile, un bacio!
      Lucia

      Per me rimane un sogno..

      Lalu