Tasca da Esquina: una cucina creativa e all’avanguardia, solidamente ancorata alla tradizione portoghese.
      Un’atmosfera informale rilassata, nel cuore di Bairro Alto, dove il piacere di sedersi a tavola ritrova un nuovo significato.

      Il ristorante

      La prima Esquina nacque a Campo de Orique nel 2009 , un quartiere etichettato come quella borghesia d’oro, in un incrocio, un punto d’incontro, un angolo, in portoghese appunto esquina. In questo quartiere pittoresco, batte ,la vera anima portoghese di Lisbona.

      Questo ristorante è cresciuto grazie all’esperienza e alla passione di tre menti brillanti.


      Vitor Sobral, il mentore, colui che ha reinventato la cucina portoghese. Durante i suoi molti viaggi, infatti, lo chef Sobral si è innamorato della vera cucina portoghese, quella della tradizione.


      Con lui , lo chef Hugo Nascimento, personalità creativa, vero e proprio architetto della gastronomia.
      È lui l’artista che dà vita e colore ad ogni singolo elemento che compone il piatto.


      Luís Espadana è l’ultimo, ma non meno importante, chef di Tasca da Esquina. Le esperienze vissute con il nonno, come le lunghe passeggiate o le stagioni di caccia, lo hanno reso un esperto di stagionatura e di tecniche di conservazione ad alta temperatura.

      Dopo  17 anni insieme, tra i tre chef esiste una vera e propria chimica, da renderli quasi una famiglia felice, che che porta la sua arte culinaria in tutto il mondo.

      Il menu

      Immancabile nel menù di tradizione portoghese, il baccalà, servito in numerose varianti.

      Alla brace, al forno, o in pasticcio, questo pesce da sempre presente nella tradizione portoghese assume sapori nuovi, grazie ad accostamenti inaspettati.

      In questo ristorante, dove ho pranzato il primo giorno a Lisbona, ho potuto calarmi immediatamente nella vera atmosfera portoghese, scoprendo i sapori di Lisbona.

      Per informazioni o prenotazioni visitate il sito ufficiale di Tasca da Esquina.

       

       

      SHARE
      COMMENTS

      Io adoro provare il cibo locale quando viaggio, quindi tengo a mente questo ristorante perché grazie ai tuoi post, mi sono innamorata di Lisbona e non vedo l’ora di riuscire a visitarla!

      XOXO

      Cami

      Paillettes&Champagne